In arte non si deve partire dalla complicazione. Alla complicazione bisogna arrivarci. Non partire dalla favola d’Ulisse simbolica, per stupire; ma partire dall’umile uomo comune e a poco a poco dargli il senso di un Ulisse.

Cesare Pavese, Il mestiere di vivere

Annunci

Perché lo scrittore non deve vivere del suo lavoro di scrittore? Perché allora dovrebbe fornire la data merce. Non è più libero davanti a sé. In qualunque momento lo scrittore deve poter dire: no, questo non lo scrivo. Cioè, avere un altro mestiere.

Cesare Pavese, Il mestiere di vivere

Si odiano gli altri, perché si odia se stessi.

Cesare Pavese, Il mestiere di vivere

Aspettare è ancora un’occupazione. È non aspettare niente che è terribile.

Cesare Pavese, Il mestiere di vivere

Non ci si libera di una cosa evitandola, ma soltanto attraversandola.

Cesare Pavese, Il mestiere di vivere

Le cose si ottengono quando non si desiderano più.

Cesare Pavese, Il mestiere di vivere

Non si ricordano i giorni, si ricordano gli attimi.

Cesare Pavese, Il mestiere di vivere