I bambini sono gli unici filosofi arditi. E i filosofi arditi sono senz’altro bambini. È proprio così, come i bambini, che bisogna sempre chiedere: e dopo?

Evgenij Zamjatin, Noi (traduzione di Alessandro Niero)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...